Quattro chiacchiere con il fashion designer degli abiti Pupa Haute Couture

Tulle, pizzo, satin e denim… per la prima volta Pupa ha vestito nel vero senso del termine i suoi celebri cofanetti, agghindando le sue doll come vere e proprie bambole; per farlo si è affidata a Christian, mente creativa della rinomata sartoria Mylian, che da bravo artista ha immaginato per ogni doll un diverso look, trasformato successivamente negli splendidi abiti indossati dalle modelle di Pupa nello spot che presto potremo vedere in tv .

Durante le riprese dello spot a Salsomaggiore Terme (di cui presto qui sul blog vedrete un’anteprima) io e Valentina abbiamo incontrato sul set Simone, il designer che ha firmato gli abiti Pupa Haute Couture e gli abbiamo rivolto alcune domande, per capire cosa l’ha portato alla realizzazione di questi sette abiti.

«Quando Pupa mi ha contattato per chiedermi di immaginare gli abiti di sette bambole couture che rispecchiassero altrettanti tipi di donne – racconta Christian – ho pensato di collocarle tutte in un universo un po’ retrò e nessun contesto poteva essere più adatto di quello dell’Hollywood degli anni Cinquanta».

Il risultato sono sette abiti differenti ma al tempo stesso complementari, che si incastrano l’uno con l’altro per formare un puzzle, come una metafora che descrive la personalità di ogni donna, composta da più sfaccettature e caratteri. Nessuna di noi è una cosa sola, siamo tutte un po’ di tutto, un po’ glamour, un po’ chic e al tempo stesso selvagge e sognatrici.

«Ogni bambola è l’alter ego della donna che rappresenta, rispecchia il suo stile, la sua personalità e il suo carattere forte. Per la realizzazione di alcuni abiti mi sono ispirato ad un’icona femminile, come punto di riferimento, dando così una personalità a ciascun modello. Marylin, per esempio, è una di queste: è una diva, è bella, affascinante, ama la bella vita e conquista con il suo charme»

Sette profili, sette caratteri forti e quindi sette identità diverse, universali e intercambiabili, le doll di Pupa sono questo, potete identificarvi in una o in tutte, potete scegliere chi siete ogni mattina, così come ogni donna appena sveglia, prima di affrontare la sua giornata, si guarda allo specchio e decide d’essere romantica, indipendente o diva. Il messaggio di Pupa è quindi forte e chiaro: chi siete lo decidete solo voi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: